Pratola Peligna

Festa di Sant'Antonio Abate

La benedizione degli animali
La tradizione vuole che la sera del 16 gennaio si svolga una rappresentazione in costumi caratteristici con Sant'Antonio e il diavolo, impersonati da due confratelli della SS. Trinità e accompagnati da musicanti che cantano la vita e i miracoli del Santo girando per le vie del paese fino a tarda notte. Il 17 gennaio per la festa di Sant'Antonio a Pratola è antica usanza benedire gli animali; dopo la funzione della Santa Messa, presso la chiesa della SS.Trinità, la statua del santo viene portata in processione fino a piazza Garibaldi dove il Parroco impartisce la sua benedizione ad un coloratissimo corteo composto da animali domestici (cani, gatti, galline, oche, cavalli, canarini, pappagallini) e pittoreschi carri agricoli, tutti inghirlandati con nastri colorati, e grossi ciambellani di pan salato.

Per maggiori informazioni

  • Tel: 0864274141
  • Visita il sito

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare